Sui campi da tennis arriva il Coach Advisor

di Morgana Stell



IBM (NYSE: IBM) ha annunciato Coach Advisor, una nuova soluzione tecnologica sviluppata in collaborazione con la United States Tennis Association (USTA) che utilizza le funzionalità del cloud ibrido IBM e Red Hat per mettere l'intelligenza artificiale e l'analytics a disposizione degli allenatori USTA e per offrire nuovi insight nelle prestazioni dei tennisti.

Coach Advisor, che introduce metriche uniche in grado di quantificare lo sforzo fisico e la resistenza di un giocatore, crea correlazioni con le prestazioni e ha il potenziale per rivoluzionare il modo in cui gli allenatori USTA portano avanti l’allenamento, preparano e sviluppano i tennisti americani professionisti e junior. Coach Advisor viene eseguito su un'istanza completamente gestita di Red Hat OpenShift attraverso cloud pubblico di IBM.

"Nel corso dei quasi 30 anni di collaborazione con US Open, abbiamo visto in prima persona l'enorme quantità di dati generati durante due settimane di torneo", ha dichiarato Noah Syken, Vicepresidente, Sports & Entertainment Partnerships, IBM. “In collaborazione con la USTA, continuiamo ad avvalerci di intelligenza artificiale e analytics sul cloud per utilizzare questi dati e offrire la migliore esperienza digitale e in loco a milioni di fan. Con Coach Advisor, siamo orgogliosi di offrire queste tecnologie avanzate direttamente agli allenatori USTA che potranno così attingere a nuove fonti di dati, condurre analisi più approfondite del gioco e supportare la crescita e lo sviluppo dei tennisti statunitensi."

Disponibilità di un set di dati completamente nuovo
Da sempre, per valutare la forma e la resistenza di un atleta, gli allenatori si sono basati sul feedback e sull'istinto del giocatore. Una partita di tennis, una prova atletica impegnativa, può durare diverse ore durante le quali un atleta deve correre avanti e indietro percorrendo sul campo l’equivalente di una distanza compresa tra un chilometro e mezzo e nove chilometri. Per comprendere e quantificare meglio la fatica e l'energia, IBM ha scoperto un nuovo set di dati chiamato Energy System, costituito da due componenti, carico fisiologico e intensità meccanica, che valutano il lavoro totale dell'atleta per misurarne le prestazioni fisiche nell’arco di un intervallo di tempo.

  • Carico fisiologico: è una misura dello sforzo fisico del giocatore e del lavoro complessivo svolto in una partita, osservando l'altezza e il peso corporeo di un atleta, la velocità media con cui si sposta da un lato all'altro del campo e la distanza coperta a varie velocità.
  • Intensità meccanica: è data dall'accelerazione e dalla decelerazione ponderate cumulative durante la partita, e misura la richiesta fisica sul corpo di un giocatore.

Le metriche di Energy System sono combinate con le statistiche tradizionali del tennis e il video della partita nel portale di Coach Advisor, dove gli allenatori possono esaminarle punto per punto. Utilizzando questo strumento, è possibile identificare rapidamente i momenti chiave delle partite e comprendere la relazione tra lo sforzo fisico e le prestazioni del giocatore.

"La USTA è dedicata allo sviluppo della prossima generazione di tennisti americani di livello mondiale, e Coach Advisor offre ai nostri allenatori l'accesso a dati completamente nuovi per migliorare le prestazioni", ha dichiarato Martin Blackman, General Manager, USTA Player Development. "Siamo entusiasti di continuare la nostra collaborazione con IBM per associare l'analisi alla nostra esperienza di coaching. Crediamo che IBM Coach Advisor ci offrirà un vantaggio competitivo in grado di cambiare il paradigma del coaching e dello sviluppo del tennis negli Stati Uniti."

Coach Advisor si avvale, inoltre, dell’AI di IBM per automatizzare l'acquisizione video delle partite. L'analisi dei video delle partite è sempre stato un processo manuale lungo, che poteva impegnare intere giornate, per il personale USTA. L'intelligenza artificiale rilevando i suoni dei colpi delle palle, delle chiamate dell’arbitro, il rumore della folla o persino il suono delle scarpe da tennis sul campo, determina l'inizio di un punto e poi indicizza ogni punto di una partita. Ciò consente agli allenatori di visualizzare un'intera partita subito dopo che è finita, approfondirne i momenti critici e risparmiare tempo non dovendo elaborare manualmente il video. Coach Advisor aumenta il livello di competenza di un allenatore con l'analisi dei dati per aiutare il team USTA ad essere più efficace e concentrarsi sul supporto fornito ai giocatori.

Coach Advisor è attualmente nella sua fase iniziale di utilizzo con un gruppo selezionato di giocatori e dei rispettivi allenatori e se ne prevede il lancio nel tempo alla vasta popolazione di giocatori e allenatori americani.

Esperienza coinvolgente per i fan allo US Open 2019
Oltre a cambiare il gioco per gli allenatori di tennis professionisti allo US Open 2019, IBM continuerà a sviluppare l'esperienza digitale per i milioni di fan che seguono il torneo, nonché per quelli che visitano il Billie Jean King National Tennis Center.

La USTA ha, inoltre, adottato una strategia di cloud ibrido che consente a IBM di acquisire l'enorme quantità di dati, punteggi, statistiche, immagini e suoni del tennis e di offrire esperienze uniche e migliorate sia in digitale che in loco, utilizzando un mix di cloud pubblico, cloud privato e sistemi on premise. Progettate da IBM iX, la divisione di business design globale di IBM Services e una delle più grandi agenzie digitali del mondo, i miglioramenti per il 2019 includono:

  • IBM AI Highlights: IBM collabora nuovamente con la USTA su una suite di soluzioni basate sull’AI e basate su IBM Cloud per analizzare le partite e fornire AI Highlights subito dopo che vengono giocati i momenti chiave. AI Highlights elabora centinaia di ore di video del torneo dal vivo, facendo risparmiando tempo alla redazione della USTA e semplificando il processo di editing dei video. Quest'anno, l’applicazione AI Highlights è stata integrata con Acoustic Insights per migliorare l'analisi dei suoni e riconoscere quando la palla è stata colpita, consentendo un ritaglio più stretto delle clip di highlight. Usando IBM Watson Open Scale, Watson riesce ora a riconoscere anche i livelli di rumore e di entusiasmo dei giocatori, permettendo di eliminare le interferenze durante la ricerca degli highlight da parte di giocatori con un seguito particolarmente popolare o di quelli che sono particolarmente animati in campo.
  • IBM SlamTracker: i fan di SlamTracker continueranno a vedere punteggi, statistiche e analisi delle partite in tempo reale, ma ora con un'esperienza migliorata. Combinando lo slancio e le schede in diretta in un'unica esperienza, i fan potranno seguire meglio e in modo più semplice l'analisi delle partite con highlight del torneo, avranno aggiornamenti in tempo reale e usufruiranno di commenti punto per punto.

  • IBM Experience: situata presso l’Arthur Ashe Stadium, IBM Experience offre ai fan un’esperienza tridimensionale di IBM Watson, dimostrando come Watson utilizza il riconoscimento visivo, l'analisi dei suoni e la comprensione del linguaggio naturale per produrre highlight generati dall'AI. In questo ambiente interattivo, gli ospiti possono sperimentare "Watson in Action", creare i propri AI Highlight e consultare gli AI Highlight più recenti per tutte le partite giocate sul campo, in uno spettacolo dal vivo.

Dietro le quinte, le esperienze digitali dello US Open vengono eseguite per la prima volta su Red Hat OpenShift su IBM Cloud. Questa nuova architettura consentirà alla USTA di espandersi per soddisfare la crescente domanda di piattaforme digitali US Open durante il torneo, offrire ai fan una migliore esperienza dell'app USOpen e del sito Web, garantendo al tempo stesso i massimi livelli di sicurezza. In questo modo la USTA potrà concentrarsi sull’offerta di innovazioni con dati e AI come Coach Advisor, implementando e gestendo i carichi di lavoro in ambienti cloud. Inoltre, IBM Watson for Cyber Security aiuta a proteggere le piattaforme digitali legate allo US Open da attacchi informatici durante le due settimane del torneo.

Lo US Open si svolge dal 26 agosto all’8 settembre.

2 settembre 2019

Morgana Stell, External Relations
@MorganaStell

Visit us on LinkedIn