Assistente Virtuale

Soluzione cognitiva per l’ottimizzazione dei servizi al cittadino mediante assistenza virtuale

Contesto

  • Gestione avanzata dei servizi di centralino, relazioni pubbliche, customer service, siti istituzionali
  • Rapidità di implementazione, versatilità e altissima percentuale di risultati positivi
  • Accesso multicanale

Benefici attesi

  • Scalabilità della soluzione: qualunque sia la necessità del cliente, è possibile partire da un ambito iniziale limitato per espandersi successivamente
  • Rapidità di implementazione: accedendo a dati ed a processi già esistenti, i tempi di realizzazione sono molto brevi
  • Semplicità di utilizzo: le domande vengono poste in linguaggio naturale, in Italiano (ma sono disponibili anche altre lingue), le risposte vengono fornite nella medesima lingua
  • Elevato numero di risultati positivi: grazie all’utilizzo dei processi cognitivi di Watson, si raggiunge una percentuale di successo molto elevata, spesso superiore anche a quella ottenibile col solo supporto umano

Soluzioni IBM

IBM Watson Assistant è la soluzione cognitiva di IBM dedicata ai servizi al pubblico, al fine di agevolare il lavoro degli operatori e permettere l’erogazione della corretta informazione in tempi sempre più brevi.

Mediante l’interfacciamento alle API di Watson, dopo un accurato processo di istruzione del sistema, è possibile effettuare interrogazioni all’Assistente Virtuale, sia a beneficio del personale preposto al pubblico che per la realizzazione di risponditori automatici, Chatbot, che permettano agli utenti di accedere 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno, alle informazioni mediante uno o più dei canali mediali oggigiorno disponibili: siti istituzionali, Facebook, Skype etc. etc.